Tours > Albania

Albania

1° GIORNO: Arrivo in Albania – Berat

Arrivo all’aeroporto di Tirana e incontro con la guida locale. Partenza in direzione di Berat. Mentre ci si avvicina al centro della città si possono già ammirare i tipici edifici. Visita al castello, costruito su una collina rocciosa 260 metri sopra il livello del mare: qui le chiese sono sopravvissute all’interno delle sue possenti mura di pietra. Interessante è la chiesa che conserva l’iconostasi incisa nel legno, e che ospita il museo “Onufri”. Visita anche alla Moschea di Bachelor, il ponte Gorica e molte abitazioni dei secoli 18° e 19°. Pernottamento a Berat.

2° GIORNO: Apollonia – Valona

Dopo la prima colazione partenza per Apollonia, che si trova a 12 km da Fier. Si tratta di uno dei siti archeologici più famosi del paese. Visita dell’Anfiteatro, del cortile del Monastero dove si trova una chiesa in stile bizantino, costruita nel 14° secolo. Qui si possono vedere alcuni monumenti come il muro di cinta, il Monumento di Agonotheteve, Odeon, i portici, la Casa dei Mosaici, la fontana, e la chiesa di Santa Maria. Nel tardo pomeriggio trasferimento a Valona per il pernottamento.

3° GIORNO: Saranda – Butrint

Dopo la prima colazione partenza per Saranda, viaggiando lungo la riva del mare. Sulla strada si può visitare il castello di Porto Palermo collocato vicino ad Himara, chiamato anche “il castello di Ali Pashe Tepelena”. Si prosegue attraversando molti bei villaggi come Qeparo, Borsh, Lukova, ecc. Arrivo a Saranda. Dopo il check-in in albergo si parte per Butrint, sito archeologico protetto dall’Unesco. Una scenografica strettoia conduce alla città antica di Butrint. Visita al vecchio Anfiteatro, il Tempio di Esculapio, il Battistero con mosaici colorati e le antiche mura della città. Una vecchia fortezza che ospita un piccolo museo sovrasta tutto il sito, che è una delle ultime incontaminate aree naturali e storiche del Mediterraneo. Proseguimento per Saranda. Cena e pernottamento.

4° GIORNO: Occhio Blu – Antigonea

Dopo la prima colazione partenza per il sito archeologico di Antigonea. Lungo la strada si può visitare la magica sorgente d’acqua “Occhio Blu”, una bellezza naturale. Proseguimento per

Antigonea. L’antica città si trova su una collina a circa 600 metri sul livello del mare, a 5 km da Gjirokastra. Durante gli scavi nell’Agorà è stata portata alla luce una Stoa, lunga 59 metri e larga 9. Nel corso degli scavi sono state trovate monete di varie città, provenienti da Korkyra (la moderna Corfù), Apollonia, Durazzo, Orikum, Ambracia ma anche la Lega Epirota; la maggior parte di esse sono in bronzo, e alcune in argento. Nel sito è stata trovata anche una basilica paleocristiana, datata 6° secolo d.C., decorata con un pavimento a mosaico. Nel pomeriggio partenza per Argirocastro, che è un “Città Museo”. Cena e pernottamento.

5° GIORNO: Gjirokastra – Durazzo

Dopo la prima colazione visita della città di Gjirokastra. Qui molte case hanno un solo elemento in comune, la pietra. Tutte hanno la forma di torri medievali. Visita del castello, che si erge sopra la città come un balcone, che consente ai visitatori di godere del bel paesaggio. Il castello ospita il Museo Nazionale delle Armi, che conserva tutti i tipi di armi utilizzate e prodotte dagli albanesi nell’antichità. Partenza verso la città di Durazzo. Pernottamento a Durazzo.

6° GIORNO: Durazzo

In mattinata visita dell’Anfiteatro, il più grande della Penisola dei Balcani (capienza 15.000 spettatori), con un raro mosaico a parete, che risale al 2° secolo d.C.; del Museo Archeologico, i mosaici, gli antichi bagni pubblici, ecc. Incontro con il personale del team di scavo; la giornata sarà interamente trascorsa a Durazzo. Pomeriggio libero in questa città costiera. Cena e pernottamento a Durazzo.

7° GIORNO: Kruja – Tirana

In mattinata partenza per Kruja, città medievale situata sul pendio di una montagna. Un vecchio bazar conduce fino al castello dell’Eroe Nazionale Skanderbeg. Visita al castello della città, che ospita il Museo di Skanderbeg ed il museo etnografico. Quindi tempo libero al bazar tipico di Kruja. Dopo mezzogiorno partenza per la visita della città di Tirana: visita al Museo di Storia Naturale, al Museo Archeologico, la Moschea Ethem Bey, la Torre dell’orologio ecc. Quindi proseguimento per il viale principale, dove si trovano i diversi ministeri, l’Accademia di Belle Arti, l’Università ecc. Pernottamento a Tirana.

8° GIORNO: Partenza

Dopo il check out dall’hotel, trasferimento in aeroporto

Richiedi un preventivo gratuito